GO UP
Image Alt

L’ isola di Delo davanti a Mykonos

L’isola di Delo davanti a Mykonos

L’ escursione alle rovine di Delos da Mykonos: una gita imperdibile! A poco più di tre miglia da Mykonos, l’isola degli eccessi e del divertimento ce n’è un’altra, invece, che è completamente disabitata.
L’isola è ricca di suggestioni storiche e un ricco museo, a dispetto delle sue modeste dimensioni. Stiamo parlando di Delo, la culla di Apollo e Artemide, gli dèi del sole e della luna. Patrimonio Unesco dal 1990, Delo è un enorme sito archeologico in cui le operazioni di scavo proseguono ininterrottamente dalla fine del XIX secolo.
Non a caso, è rigorosamente vietato pernottare sull’isola con la sola eccezione degli archeologi presenti. Questa circostanza, tra l’altro, ha consentito al racconto turistico di “attualizzare” un episodio di fondamentale importanza nella storia dell’isola. Nell’inverno a cavallo tra il 426 e il 425 a.C., infatti, gli Ateniesi decisero di “purificare” l’isola a scopi religiosi, trasferendo dapprima i resti dei morti ivi seppelliti e ordinando in seguito l’esilio di tutta la popolazione locale. Delo assurse così al rango di “isola sacra”, status ribadito dagli Ateniesi con l’edificazione di un tempio dedicato ad Apollo.
Naturalmente, la storia dell’isola è proseguita con alterne vicende fino al I secolo a.C., anche se quest’episodio è quello su cui maggiormente “gioca” la pubblicistica turistica. Questa piccola isola sacra era al centro di tutto nel mondo antico, piena di templi, terme, santuari, un famoso teatro da 5000 spettatori, la casa di Cleopatra, i tempio di Iside, Atena e Apollo, l’altare di Dioniso con il suo enorme simbolo fallico rotto, e le Case dei Delfini, delle Maschere e di Dioniso, che contengono meravigliosi pavimenti a mosaico, un porto commerciale con un sistema bancario cosmopolita, centro di scambio degli schiavi del mediterraneo, ad oggi la meglio conservata tra le città dell’antica Grecia.

Come arrivare all’ isola di Delo

Diverse le compagnie di navigazione (traghetti o imbarcazioni tradizionali) che collegano giornalmente Mykonos alla vicina Delo.
Si raggiunge con traghetti dal porto vecchio di Mykonos (circa 30 minuti di traversata). Il biglietto costa 20 euro A/R al quale vanno aggiunti 12€ per l’ingresso e altre 20€ a testa per una guida (da prenotare in anticipo).

Per informazioni sugli autobus, guarda qui: Autobus di Mykonos

Clicca QUI per prenotare le migliori stanze e i migliori appartamenti di Mykonos. Se avete già deciso dove alloggiare a Mykonos e avete in mente di farvi una vacanza tutta sole, nuotate e relax, potete iniziare tranquillamente a organizzare un planning delle vostre giornate in spiaggia in modo da prendere il sole da tutte le angolazioni possibili. Guarda anche l’elenco delle migliori spiagge a Mykonos e, se non hai affittato un mezzo privato, leggi come funzionano gli autobus di Mykonos. Se stai ancora decidendo se trascorrere le tue vacanze a Mykonos guarda tutte le cose che potresti fare in questa fantastica isola.