GO UP
la storia di mykonos

La Storia di Mykonos

La Storia di Mykonos

Mykonos: la più piccola e affascinante isola delle Cicladi, l’isola degli Dei secondo la mitologia greca.

L’isola di Mykonos infatti sarebbe stata creata in seguito alla lotta tra Zeus e i Giganti. Quando furono sconfitti, i pezzi dei corpi dei giganti caduti del mare e si trasformarono in roccia, una delle quali avrebbe creato l’isola di Mykonos. L’isola ha poi ereditato il nome da un famoso eroe, figlio del dio Apollo. Basta questa leggenda per capire come Mykonos sia un luogo speciale.

Conquistata dai veneziani, rifugio del famoso pirata Barbarossa e patria di innumerevoli leggende e avventure, l’isola di Mykonos è oggi la più famosa e popolare delle Cicladi, un arcipelago di cinquantaquattro isole greche situate nel Mar Egeo. Anche se è la più piccola tra le Cicladi, la sua bellezza, la sua movida e la sua vicinanza a Delos (dove si trova il famoso santuario) l’hanno trasformata nel corso degli anni in una grande destinazione turistica. Nonostante le sue piccole dimensioni, a Mykonos potete trovare tutti i tipi di attrazioni che renderanno impossibile annoiarsi. L’isola vanta una lunga serie di spiagge famose e popolari, caratterizzate da sabbia dorata collocate principalmente lungo la costa sud, dove il divertimento dura 24 ore al giorno. Se volete godervi un po’ di pace e sano relax si consiglia invece il nord dell’isola, con angoli incontaminati ideali per chi vuole godersi il mare e la natura. I villaggi che si trovano sull’isola sono caratterizzati da casette bianche, che contrastano con il colore del mare e con quello dei fiori che adornano le finestre ombreggiate nei vicoli tortuosi dei borghi.

La bellezza di questi luoghi offrirà a chiunque si rechi a Mykonos la possibilità di rilassarsi e riposarsi. Ma Mykonos è famosa anche come meta di divertimento, diurno e notturno: è stata paragonata più volte a Ibiza. Come Pitiusa, anche Mykonos è anche un luogo molto frequentato dalla comunità gay, sia per quanto riguarda le spiagge, i ristoranti, i pub, i club e le discoteche d’ambiente. La breve distanza da una costa all’altra dell’isola vi consentiranno di visitare in giornata punti diversi, in modo tale da conoscere gli angoli nascosti di quest’isola. Consigliato, dunque, noleggiare un’auto o un motorino e viaggiare lungo le strade interne di Mykonos. E, naturalmente, non perdetevi le escursioni alla scoperta delle altre isole delle Cicladi, con i loro siti archeologici e i paesaggi che hanno reso famoso questo bellissimo arcipelago. Senza andare troppo lontano, a due passi da Mykonos c’è Delos, la mitologica isola che vide nascere Apollo e Artemide. Anche l’isola di Tinos si trova nelle vicinanze, così come Rhenia, con le sue coste selvagge. L’offerta di mini-crociere e gite di un giorno è molto varia, e potrete trovare opzioni che soddisfaranno i vostri gusti e che verranno incontro al vostro budget a disposizione.

Clicca QUI per prenotare le migliori stanze e i migliori appartamenti di Mykonos. Se avete già deciso dove alloggiare a Mykonos e avete in mente di farvi una vacanza tutta sole, nuotate e relax, potete iniziare tranquillamente a organizzare un planning delle vostre giornate in spiaggia in modo da prendere il sole da tutte le angolazioni possibili. Guarda anche l’elenco delle migliori spiagge a Mykonos e, se non hai affittato un mezzo privato, leggi come funzionano gli autobus di Mykonos. Se stai ancora decidendo se trascorrere le tue vacanze a Mykonos guarda tutte le cose che potresti fare in questa fantastica isola.